In Francia si trova lavoro su Tinder, Elon Musk aspira al miliardo di utenti su Twitter, la moda conquista il Metaverso e su YouTube arriva il tool Corrections

In Francia è possibile trovare lavoro su Tinder

Se ti stai chiedendo “chissà qual è l’ultimo esperimento dei nostri vicini francesi?” la risposta è: trovare lavoro su Tinder!

Non è uno scherzo. Il Governo Francese ha attivato una vera e propria partnership con la più famosa App di dating, per far convergere maggiormente domanda e offerte di lavoro stagionale.

La campagna è attiva dal 9 giugno al 31 luglio su Tinder ed è riconoscibile dagli slogan «Fai fatica a trovare un lavoro estivo?», «Unisciti all’avventura per creare il tuo futuro» o «Sei alla ricerca di un’opportunità?».

Gli annunci rimandano al sito 1 jeune 1 solution (Un giovane, una soluzione), creato – appunto – dal Governo francese e nella home si seleziona se si è “un giovane” che cerca un lavoro per l’estate oppure “un datore di lavoro” che necessita di personale.

Da lì si aprono tutte le opportunità disponibili: oltre 70mila offerte lavorative stagionali, dalla posizione di cameriere a quella di giardiniere…e così via!

Non è la prima volta che Tinder viene utilizzato per scopi diversi dal dating, infatti, sempre in Francia, il collettivo Jeunes avec Macron aveva proposto un’opzione attraverso la quale un match corrispondesse ad un invito ad andare a votare alle elezioni… peccato che all’epoca Tinder si oppose, vietando l’utilizzo dell’App per scopi politici.

In qualsiasi caso, una cosa è certa: ogni volta che ci sono news che ruotano attorno a Tinder… non vediamo l’ora di comunicartele!

I next step di Twitter secondo Elon Musk

Nell’ultimo Read & Go abbiamo parlato dell’incontro tra Elon Musk e i dipendenti di Twitter, durante il quale il miliardario ha confermato di voler acquistare la società. Questa settimana vogliamo capire quali saranno i prossimi step!

Durante il meeting Elon Musk ha condiviso la sua aspirazione a raggiungere 1 miliardo di utenti sulla piattaforma e ha dichiarato di voler portare Twitter al suo massimo livello…come? 

La sua idea pare essere quella di seguire il modello delle cinesi Tik Tok e WeChat: la prima per quanto riguarda l’algoritmo e la seconda per la sua versatilità. Infatti, secondo Musk, Twitter dovrebbe offrire più funzioni, garantendo agli utenti sia l’informazione che l’intrattenimento.

Non a caso l’app di WeChat in Cina viene utilizzata come social media, ma anche come piattaforma di gioco, come metodo di pagamento e persino per prenotare un’auto. Per quanto riguarda Tik Tok, invece, il miliardario riconosce il fatto che non sia mai monotono, poiché l’algoritmo “svolge un ottimo lavoro per accertarsi che ti annoi”.

Al momento sappiamo solo che se Elon Musk prenderà le redini di Twitter, le sorprese saranno tante e noi siamo curiosissimə di scoprire come andrà a finire!

Meta lancia l’Avatar Store e Bulgari è il primo brand di alta moda a conquistare lo spazio virtuale

Si può dire che il Metaverso sia ormai il punto di riferimento per i gestori di patrimoni che vogliono investire sui possibili nuovi trend, indipendentemente dal settore di riferimento. Questa settimana vogliamo scoprire tutte le novità sull’ambito della moda!

Iniziamo con Meta che, pur non essendo un brand di alta moda, vuole abituarci sempre di più allo shopping nel Metaverso e lo fa lanciando un vero e proprio negozio di abiti griffati per gli avatar che prende, appunto, il nome di Avatar Store.

Il catalogo di Avatar Store comprende vestiti virtuali delle collezioni di Prada, Balenciaga e Thom Browne: l’obiettivo di Zuckerberg è quello di personalizzare sempre di più la presenza virtuale degli utenti, così da utilizzare il metaverso per lavorare, socializzare e (perché no?) svagarci con un po’ di sano shopping!

Ma, come è facile immaginare, anche i “veri” brand di moda si stanno affacciando nel Metaverso. Il primo è Bulgari, che sbarca nella realtà virtuale appoggiandosi al tech studio Experiency e lo ha fatto in anteprima mondiale al VivaTech di Parigi, la Fiera più grande d’Europa per le startup e per il tech che si è tenuta dal 14 al 16 giugno.

Si tratta di un debutto del tutto inedito per il mondo dell’alta moda, poiché il brand romano ha deciso di sviluppare una piattaforma proprietaria, che anticipa quale sarà il proprio percorso futuro. La trasposizione virtuale del concept proposto da Experiency vuole elogiare la grandezza di una Roma futuristica, valorizzando lo stile di Bulgari e la tipica luce dei tramonti della città eterna, tratto distintivo del brand.

Quale sarà il prossimo passo della moda nel Metaverso? Noi ci aspettiamo di tutto!

La nuova funzione di YouTube che permette ai creator di correggere i video

Se è vero che tutti sbagliano, su YouTube questa regola non vale… ma le cose stanno cambiando! La piattaforma video più utilizzata al mondo sta introducendo una nuova feature, chiamata Corrections, che permette di apportare più volte modifiche e correzioni ai video.

Fino a ieri, in caso di errore in un video appena caricato, le uniche possibilità erano: aggiungere una nota alla descrizione, scrivere un commento in calce, oppure (soluzione più drastica) cancellare il video e caricarne un altro ex novo, perdendo views, like e commenti degli utenti.

Con la nuova funzione Corrections, invece, una volta caricato il video i creator potranno aggiungere correzioni segnalando visibilmente un intervento successivo alla pubblicazione dello stesso. 

Infatti la correzione sarà all’interno di un box nell’angolo in alto a destra del video, che comparirà nel momento settato dal content creator: da lì sarà possibile visualizzare le modifiche apportate al video!

Il tool è ancora poco sofisticato, ma è la soluzione che tutti i creator di YouTube stavano aspettando e, finalmente, anche a loro è concesso sbagliare!

Rinfrescati le idee con le news di Read&Go: ti diamo appuntamento a venerdì prossimo!


Linda Colella

Content & Community Manager

Articoli correlati
Cosmesi e beauty: perché nel 2022 vendite e consumatori corrono online

Cosmesi e beauty: perché nel 2022 vendite e consumatori corrono online

PROGETTAZIONE DIGITALE: IL SEGRETO È LA CONTAMINAZIONE

PROGETTAZIONE DIGITALE: IL SEGRETO È LA CONTAMINAZIONE

Negative SEO, link building e altre strategie marketing che puoi imparare dal settore adult.

Dicci cosa ne pensi su...

Vuoi saperne di più?

Oppure scrivici

    1
    Dichiaro di aver letto e di accettare la privacy policy presente sul sito ed autorizzo inoltre il trattamento dei miei dati personali secondo la Sezione 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003 art. 13 del Regolamento generale sulla Protezione dei Dati (EU) 679/16 (GDPR).
    1
    Iscriviti alla nostra newsletter

    Vuoi conoscerci meglio?

    Sai cos'è MegaBite?

    MagillaGuerrilla s.r.l.

    Palazzo Aldrovandi
    Via Galliera 8 - Int. 22 - 40121 Bologna (BO), Italy
    P.I. – C.F. 03157711205 - REA BO 496758 - C.S. € 12.000
    Tel. +39 051 221872

    Privacy policy - Cookie policy - Impostazioni cookie

    Magilla | Il pollice opponibile del marketing