Twitter lancia Note e su Twitch il gioco d’azzardo diventa il nuovo trend. Instagram introduce un filtro per oscurare gli annunci sulla perdita di peso, mentre su TikTok sbarca il tema health

Con Note i tweet non saranno più (solo) brevi cinguettii

Sono anni che la piattaforma cerca di integrare delle opzioni di “pseudo-blogging” per facilitare gli utenti nella pubblicazione di post più lunghi, e finalmente pare sia arrivato il momento del lancio della feature.

Per il momento si tratta di un test su una ristretta cerchia di utenti, ma a quanto pare Twitter sta per introdurre Note, una funzionalità che permette agli utenti di allegare testi più lunghi ai propri tweet.

L’interfaccia di Notes è piuttosto semplice, con tutti gli elementi ricorrenti di un qualsiasi compositore di post di blog, inclusa la capacità di includere immagini e collegamenti all’interno del testo, e un’opzione semplificata per aggiungere tweet.

Una volta pubblicato, la nota apparirà come una scheda Twitter, che collega gli utenti al post completo, e avrà una lunghezza massima di 2.500 parole, un bel po’ di caratteri in più che daranno più carattere ai tuoi tweet.

Twitch e gioco d’azzardo, una combo problematica (ma in crescita)

Su un social prevalentemente dedicato al gaming, dovevamo aspettarcelo che prima o poi avrebbe fatta da padrone un game tanto persuasivo quanto problematico: il gioco d’azzardo arriva su Twitch, nonostante le polemiche mosse da non pochi streamer.

Basti pensare che a maggio 2022 sono state viste oltre 39 milioni di ore di video nella categoria Slots, con una crescita del 24% e che al momento Slots è la nona categoria più vista su Twitch per numero di ore.

Si tratta di un fenomeno che desta preoccupazioni specialmente per quanto riguarda la tutela dei minori, i più esposti al rischio di cadere in dipendenze e – in questo caso – rimetterci anche a livello materiale.

Del resto, si sa, il pericolo e l’adrenalina sono da sempre moventi più che convincenti che spingono a giocare a certi giochi semplici e in certa misura pericolosi (mi riferisco soprattutto al gioco della bottiglia: quante amicizie finite, quanti amori distrutti)!

Ci auguriamo che questo trend sia ben monitorato e non sfoci in problemi sociali più gravi.

Su Instagram è possibile oscurare gli annunci riguardo il dimagrimento

Tisane detox e integratori costosissimi, modelli scultorei che ci mostrano la loro 28 days challenge miracolosa e ovunque sponsorizzazioni in dark su prodotti e servizi per il dimagrimento drastico.

Tutto questo è la comunicazione ADV sui canali digitali, soprattutto a ridosso e durante il periodo estivo e sempre tutto questo, crea non pochi disagi a chi soffre di problemi alimentari e di salute correlati alla nutrizione e al rapporto con il proprio corpo.

Per questo Instagram ha inserito un filtro che permette agli utenti di oscurare tutto l’advertising inerente alla tematica del dimagrimento.

A spiegare come attivarlo è Francesca Mittoni, alias @frafitfoodie, divulgatrice di benessere e salute, che con una gallery sul suo profilo mostra tutti i passaggi necessari per chiudere questo circolo vizioso.

Su TikTok sbanca il tema health

I professionisti della salute si aprono sempre più al social più amato dai giovanissimi, per divulgare loro le corrette nozioni e notizie su salute e benessere, e contrastare in blocco tutta l’ondata di fake news che sono purtroppo ogni giorno disponibili su ogni canale.

Dagli specialisti della salute fisica a quella mentale, fino alla figura dell’infermiere, protagonista di tanti servizi speciali in epoca Covid, e che sono stati i primi a divulgare le istruzioni più corrette per prevenire la diffusione del contagio e curarsi.

Con creatività e ironia, infermieri, psicologi, dentisti, farmacisti si ingegnano sempre più per trovare forme comunicative conformi ai linguaggi del medium e alla sensibilità tutt’altro che sottosviluppata delle nuove generazioni, informandoli con fonti autorevoli e allontanando pregiudizi e pericolose fake news.

E con questa spinta di healthiness chiudiamo il Read&Go di oggi: appuntamento a venerdì prossimo con le nostre hot news!


Sara Costantini

Content Manager & Copywriter di Magilla. Semiologa for dummies, sognatrice ad occhi aperti, scrittrice ad occhi chiusi.

Articoli correlati
Perché senza fidelizzazione il tuo e-Commerce  affonda.

Perché senza fidelizzazione il tuo e-Commerce affonda.

Black Friday: la check list per il tuo eCommerce.

Black Friday: la check list per il tuo eCommerce.

Content Creation Mobile First

Content Creation Mobile First

Dicci cosa ne pensi su...

Vuoi saperne di più?

Oppure scrivici

    1
    Dichiaro di aver letto e di accettare la privacy policy presente sul sito ed autorizzo inoltre il trattamento dei miei dati personali secondo la Sezione 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003 art. 13 del Regolamento generale sulla Protezione dei Dati (EU) 679/16 (GDPR).
    Iscriviti alla nostra newsletter

    Vuoi conoscerci meglio?

    Sai cos'è MegaBite?

    MagillaGuerrilla s.r.l.

    Palazzo Aldrovandi
    Via Galliera 8 - Int. 22 - 40121 Bologna (BO), Italy
    P.I. – C.F. 03157711205 - REA BO 496758 - C.S. € 12.000
    Tel. +39 051 221872

    Privacy policy - Cookie policy - Impostazioni cookie

    Magilla | Il pollice opponibile del marketing